IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA - IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18 - INFORMAZIONI SULLE PROBABILITA' DI VINCITA SONO SU WWW.AAMS.GOV.IT

Lotto, due terni secchi per oltre 16 mila euro a Belluno

 
gioco del lotto

In questo momento storico il Superenalotto è certamente il gioco su cui ci sono le maggiori attese ed attenzioni da parte dei giocatori italiani, che sperando ardentemente di portarsi a casa il maxi jackpot milionario che resiste ormai da diversi mesi.

Ad ogni modo, ci sono tanti altri giochi che possono garantire comunque delle vincite degne di nota, esattamente come è avvenuto qualche giorno fa a Puos D’Alpago, un piccolo paesino che si trova in provincia di Belluno.

Sono stati due terni secchi a sbancare il lotto con una vincita complessiva davvero non indifferente.

Durante uno degli ultimi concorsi del lotto, infatti, la tabaccheria Tic-Tak di Fabrizio Nicola De Luca ha registrato due vincite di importi davvero considerevoli.

Infatti, i gestori della ricevitoria hanno appurato di avere emesso due schedine che sono valse due terni secchi: qualcosa che capita effettivamente molto di rado e che ha quasi dell’incredibile, anche in considerazione delle ottime somme che sono state portate a casa dai fortunati giocatori o dal giocatore singolo, nel caso in cui le due giocate provengano dalla medesima persona.

Le vincite sono arrivate grazie a due terni secchi, che hanno portato in dote ciascuno ben 8460 euro, per una somma complessiva pari a 16920 euro.

Le due giocate sono state realizzate sulla ruota di Cagliari: in poche parole, si trattava di due terni secchi da tre numeri da 2 euro ciascuno.

Per il momento, non si ha alcun tipo di informazione sull’identità dei vincitori o del singolo vincitore, così come non si è a conoscenza di quali siano i tre numeri vincenti.

 
You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Leave a Reply

*