IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA - IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18 - INFORMAZIONI SULLE PROBABILITA' DI VINCITA SONO SU WWW.AAMS.GOV.IT

Gratta e vinci con più alte probabilità di trovare premi

Perché tentare semplicemente la fortuna con i gratta e vinci acquistando una serie che ha basse probabilità di vincita, quando invece ci sono delle serie maggiormente convenienti? Sapevate infatti che le lotterie instantanee AAMS non sono tutte uguali? Le probabilità di vincere un premio variano da serie a serie.

Basta verificare direttamente sul sito ufficiale dell’AAMS alla sezione elenco lotterie attive; in questa sezione trovate sia i gratta e vinci ancora in commercio, che quelli non più attivi e fuori produzione, oltre che un approfondimento su probabilità, premi, costi e modalità di gioco.

Read more »

Gratta e vinci online: Quali fanno vincere di più?

Gratta e vinci, ragazzo straniero vince due milioni di euro

Avete già provato a tentare la fortuna con i gratta e vinci online? Chi si avvicina per la prima volta a questo settore, deve sapere che non sono tutti uguali e che alcuni permettono di mettere in tasca delle vincita molto elevate.

In altri casi al giocatore viene offerte la possibilità di accedere a premi modesti ma basta valutare con attenzione il costo del biglietto per capire quali sono i premi in palio. La domanda più comune è quali sono i gratta e vinci online che fanno vincere di più?

Read more »

Sisal destinata a Pagare penale ad Aams

superenalotto

Gli Italiani sono un paese di grandi scommettitori, ma quando le tasche iniziano a svuotarsi, anche la raccolta dei vari giochi inevitabilmente rallenta.

Così, se il famosissimo Superenalotto ha negli anni dato vita a raccolte record e sempre crescenti, con montepremi da infarto fino a raggiungere i jackpots più alti al mondo, oggi non tira più come un tempo, e quindi Sisal sarà costretta a pagare una penale ad Aams.

Dovete sapere infatti che tra Aams e Sisal è stata stipulata una convenzione per la gestione di giochi numerici. Da tali accordi una clausola prevede il dover raggiungere periodicamente i livelli minimi di raccolta previsti dalla concessione.

Read more »

Cominciamo bene, nuovo gratta e vinci 2012

Cominciamo bene, questo è il nome del nuovo gratta e vinci che i monopoli di stato hanno introdotto proprio a partire dal primo gennaio 2012. Sarà per caso un’allusione al momento negativo che tutti gli italiani stanno vivendo in questo momento, visto che l’anno nuovo ha esordito con una valanga di aumenti e di nuove tasse, oppure è un augurio per un inizio migliore?

A parte gli scherzi, il nuovo grattino, con un costo di 5€, promette di regalare come premio massimo 500 mila euro, quindi, per logica si desume che il nome “cominciamo bene” sia stato scelto come augurio di un buon inizio. E certamente per i vincitori del super premio di 500 mila euro, non può certo che cominciare bene.

Adesso avventuriamoci sulla meccanica dei giochi. Come ormai avviene da qualche tempo a questa parte, i nuovi gratta e vinci, propongono almeno 2 differenti giochi.
Cominciamo bene, così come appare evidente dallo screenshot, è diviso in due giochi.

Il primo ha lo stesso funzionamento della famiglia dei Miliardari: Sopra i “numeri vincenti” (bisogna grattare i chicchi di caffè per scoprirli), e in basso al centro, “i tuoi numeri” (tazzine da caffè piene di monete d’oro).

Per vincere è necessario che almeno uno dei numeri vincenti sia presente nella sezione “i tuoi numeri”, in questo caso si vince il premio riportato sotto al numero corrispondente.

In basso però, il gratta e vinci propone un secondo gioco: A sinistra il simbolo vincente (un bicchiere con una cannuccia), a destra “i tuoi simboli” (tre cornetti).
In questo caso, se grattando trovi uno o più volte il simbolo vincente nella sezione “i tuoi simboli”, vinci il premio corrispondente.

Tassa del 6% sulle vincite superiori a 500€

Anno nuovo, tassa nuova!
E’ appena trascorso il primo giorno dell’anno, ed immediatamente entrano in vigore una serie di leggi e decreti nuovi, confezionati per l’occasione come regalo di buon anno.

Tra le tante novità, spicca per i giocatori la tassa del 6% sulle vincite superiori a 500€.

In poche parole, ai premi delle lotterie nazionali ad estrazione istantanea (gratta e vinci),
anche con partecipazione a distanza (gratta e vinci online), ai giochi numerici a totalizzatore nazionale, cioè, ai premi dei giochi «Enalotto», «Superstar», «SiVinceTutto SuperEnalotto”, Vinci per la Vita Win for Life e Vinci per la Vita Win for Life Gold, anche nella modalita’ online, alle videolottery, sarà applicata una tassa del 6% per vincite che eccederanno la somma di 500€.

I concessionari sono obbligati a far pagare la tassa e a versarla entro i termini stabiliti all’erario, questo vuol dire che il vincitore, quando si recherà in tabaccheria o in ricevitoria per ritirare il premio, riceverà la somma vinta già ridotta del 6€ per la parte eccedente i 500€, Tassa che in gazzetta ufficiale viene definita “diritto del 6 % sulla parte della vincita eccedente l’importo di euro 500,00.”

Non sono esclusi chiaramente neanche i premi corrisposti in più soluzioni, come ad esempio il il Win for life o il turista per sempre, in questo caso infatti, il prelievo avverrà periodicamente su ogni rata versata.

Se è vero però che il 6% non sembra un prelievo elevatissimo quando si tratta di piccole somme, per vincite di migliaia di euro la storia cambia.
Ad esempio, supponiamo una vincita al gratta e vinci di soli 1.000€:
Sui primi 500€ non viene applicato alcun prelievo, sugli altri 500 la tassa del 6%.
Il 6% su 500€ corrisponde ad un prelievo fiscale di 30€.
In totale il giocatore riceverà 1.000-30= 970€ come vincita finale al netto del prelievo.

Ipotizziamo adesso la vincita di un premio di 500 mila euro.
La tassa si applica sulla somma eccedente i 500€ e quindi su 499 mila e 500 euro.
Il 6% di 499.500 è 29.970
Quasi 30 mila euro andrebbero persi perché prelevati dal concessionario per conto dell’erario.

Lotterie – disaffezione degli Italiani secondo AAMS

Le Lotterie Nazionali, almeno quelle differite, come la Lotteria Italia, non tirano più come una volta, sovrastate e sostituite dagli Italiani da altri giochi:

Tra gratta e vinci che si possono acquistare in qualsiasi momento, Superenalotto, Win for life e via discorrendo, sembra non esserci più posto nel cuore degli Italiani, o forse è solo questione di crisi?

La relazione di Aams conferma una riduzione nelle vendite di quelle lotterie ad estrazione differita, ciò sottolinae la disaffezione del pubblico Italiano, e come la crisi stia incidendo negativamente.

Una delle più penalizzate è sicuramente la Lotteria Italia che nel 2009 ha registrato cali in tutti i sensi rispetto alla edizione precedente: Minore il numero di biglietti venduti, incassi più bassi e premi inferiori.

Gratta e Vinci Miliardario Vincita di 500 mila euro Bari

Sappiamo tutti quanto sia dolce il pensiero di vincere al gratta e vinci. Gli Italiani sono da sempre un popolo di appassionati giocatori, ne è un esempio il super enalotto, il lotto, o i milioni di biglietti del gratta e vinci venduti ogni anno.

Chissà cosa avrà pensato il nuovo vincitore di 500 mila euro grazie al Miliardario:  Probabilmente che i problemi economici sono spariti. Read more »